17 Settembre 2013
17 Settembre 2013,
 0
Share

Si sente sempre più spesso parlare di “benessere lavorativo”. Sono convinto che sul lavoro si debba stare meglio che si possa, ma il benessere nel lavoro salariato lo lascerei alle spa e alle vacanze.

La definizione di salute è quella fornita dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) che dichiara “La salute è lo stato di completo benessere fisico, mentale e sociale e non la mera assenza di malattia o infermità”.

Ma, in realtà, questo non è completamente applicabile al lavoro che contiene delle costrizioni intrinseche che la stragrande maggioranza delle volte rende inapplicabile questa definizione. Avere degli orari, confrontarsi con chi non si vorrebbe, essere in balia del “mercato” o più semplicemente scambiare il proprio tempo per denaro, non permette di sentirsi in uno stato di completo benessere psichico e a volte neppure sociale.

Per essere realisti, bisogna guardare altrove, definire in un modo differente la “salute” o il “benessere” sul  lavoro.
Senza troppi idealismi e con grande lucidità, ci viene incontro Z. Bauman che ridefinisce la salute come

…una condizione fisica e psichica che consente di soddisfare i requisiti richiesti dal ruolo designato e assegnato dalla società, e tali requisiti tendono ad essere stabili e costanti. ‘Stare in salute’ significa quasi sempre essere ‘impiegabile’ : essere capaci di eseguire in modo appropriato il lavoro di officina, ‘sopportare il peso’ con cui il lavoro può normalmente mettere alla prova la resistenza fisica e psichica del lavoratore“.

In questa definizione vi è tutta la pratica della salute sul lavoro, cioè l’idea di essere impiegabile ai fini produttivi, riuscendo a sopportare le costrizioni, le norme sociali e le persone con cui si viene a contatto sul lavoro e che in altre condizioni non sopporteremmo o quantomeno eviteremmo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.