4 responses on “5 considerazioni sul counseling e 1 referendum

  1. Clara Polonioli ha detto:

    Penso che il counseling possa e deve essere un approccio pertinente agli studi della psicologia, una branca della stessa.

  2. Anna Cossandi ha detto:

    Purtroppo ho conosciuto un medico che alla fine della sua carriera ha frequentato un corso di counseling e senza alcuna preparazione psicologica si apprestava a svolgere, probabilmente con la benedizione dell’ordine dei medici, la professione di counselor ed era alla ricerca di luoghi nei quali svolgere il tirocinio. E’ accettabile? Basta essere medici per fare gli psicologi?

  3. Alessio ha detto:

    Che 5 anni di teoria e un anno di tirocinio (psicologia) prepari ad una relaziobe d’aiuto di più che 3 o 4 anni di continue esercitazioni, più teoria, più tirocinio, più sedute individuali (scuole di counseling serie), è tutto da vedere.

  4. Franco ha detto:

    189.000 psicologi
    150.000 nelle università di psicologia
    Sono terrorizzati da mille counselor
    Formati dalle scuole di counseling di psicoterapeuti
    Direi che è tutta una diatriba economica
    Invito i psicoterapeuti italiani di guardare gli States e sopratutto che nelle dipendenze sono una frana totale guardare gli studi e le statistiche sulle terapie e i 0,02%di guarigioni contro il 5%dei gruppi 12 passi che ignorano poiché gratuiti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.